biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

giovedì
18
novembre
giovedì
30
giugno

Il nostro posto nel cosmo

18 novembre 2021 - 30 giugno 2022

Rassegna Il Racconto della Natura - mostra didattica

Qual è il nostro posto nell’universo? È una domanda che probabilmente accompagna l’umanità fin dalla sua infanzia, quando i primi esseri umani hanno alzato lo sguardo verso il cielo notturno. La risposta è cambiata in maniera drammatica nel corso dei secoli. Un tempo, si pensava che l’universo fosse relativamente piccolo e semplice, limitato ai soli pianeti e stelle visibili a occhio nudo. Oggi sappiamo che la Terra non occupa una posizione centrale, e che il cosmo è vasto oltre ogni immaginazione, colmo di galassie, stelle e pianeti. Le dimensioni dell’universo sono talmente lontane dall’esperienza quotidiana che è difficile farsene un’idea intuitiva. Questa mostra è un tentativo di visualizzare e percepire in modo diretto i rapporti di grandezza di alcuni corpi celesti e le loro distanze, e il nostro posto tra essi.

Nell’ambito del ciclo Il Racconto della Natura la Sala Conferenze dell’Istituzione Sistema Biblioteche Centri Culturali, in via Aldovrandi, 16, sarà sede della mostra didattica Il nostro posto nel cosmo: l’astrofisico Amedeo Balbi e l’architetto Ximo Vilabelda propongono una piacevole passeggiata nell’universo con le sue proporzioni reali in scala, per comprendere e interiorizzare dove siamo nello spazio.

L'esposizione visitabile fino al 30 giugno 2022, è destitata in particolare visite didattiche per scuola scuola secondaria di primo e secondo grado, fino a 16 anni.

Info e prenotazioni: ufficioscuola@bibliotechediroma.it 
Orari dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13 previa ricezione mail di conferma

Amedeo Balbi, astrofisico, è professore associato all’Università di Roma "Tor Vergata". I suoi interessi di ricerca spaziano dalla cosmologia all’astrobiologia. Autore di oltre cento pubblicazioni scientifiche, con le sue ricerche ha contribuito, tra l’altro, alle prime misure di precisione dei parametri cosmologici e alla determinazione della geometria dell’universo. È membro dell’International Astronomical Union, del Foundational Questions Institute, dell’IAA SETI Permanent Committee e del comitato scientifico della Società Italiana di Astrobiologia. Sul fronte della divulgazione, cura da anni una rubrica sul mensile Le Scienze, ha collaborato con programmi radio e tv e scritto per numerosi quotidiani e periodici, tra cui Repubblica e La Stampa. Nel 2015 ha vinto il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica con il libro «Cercatori di meraviglia» (Rizzoli), e nel 2021 il Premio Asimov con «L’ultimo orizzonte» (UTET). Il suo libro più recente è «Inseguendo un raggio di luce» (Rizzoli).

Ximo Vilabelda, architetto laureato presso l'Università Politecnica di Valencia, Spagna con una tesi di laurea sviluppata in Olanda presso la TU/e Eindhoven.Ha condotto progetti in Spagna e Olanda con diversi studi e individualmente, ed è autore/Illustratore del libro “Nuestro lugar en el cosmos. Guía ilustrada para terrícolas”. Divulgatore della scala dell’universo attraverso il progetto “Sharethecosmos”.