biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

mercoledì
4
maggio
sabato
14
maggio

Più moderno di ogni moderno - Le vedute di Pasolini

Mostra e reading

 

Pasolini sta mezzo secolo avanti a questi. Questi stanno trecent’anni dietro,

‘sti quattro accattoni miserabili. Laureati analfabeti, li chiamo io. Ha’ capito?

(Silvio Parrello, detto “er Pecetto”)

 

Da giovedì 5 a sabato 14 maggio alla Biblioteca Villino Corsini la mostra fotografica di Bruno Zanzottera

Più moderno di ogni moderno. Le geografie di Pier Paolo Pasolini 

Un reportage realizzato in occasione del centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini, che si focalizza sul territorio romano, ma non vuole solo ripercorrere i luoghi che lo hanno visto protagonista in vita o hanno fatto da sfondo ai suoi film, romanzi o poesie; va anzi a incontrare personaggi che lo hanno conosciuto, studiosi e artisti che hanno lavorato sui suoi testi e hanno reso omaggio alla sua figura. Lo sguardo fotografico si sofferma soprattutto su luoghi e personaggi come gli abitanti dell’Idroscalo, dove venne ritrovato il suo corpo martoriato, che oggi potrebbero incarnare quelli dei suoi film. Una periferia che ricorda quelle borgate romane che lo hanno visto protagonista e che oggi si sono profondamente trasformate.

Una mostra a più dimensioni, dove le fotografie si fondono con le voci e i racconti delle interviste a cura del giornalista di Radio Popolare Claudio Agostoni.

 

Inaugurazione mercoledì 4 maggio alle 17:00 con il reading Le vedute di Pasolini 

a cura del gruppo di poeti civili La poetanza:

brani di opere di Pasolini e inediti ispirati, in cui predomina il forte profilo descrittivo sia in riferimento al periodo “friulano” sia al periodo “romano”.

Interverranno i poeti: Fabio Sebastiani; Paola Oliva; Irene Sabetta; Tullia Ranieri; Lucia Raggi; Laura Pezzola; Loretta Liberati; Maurizio Mazzurco.

Partecipano Maurizio G. De Bonis, critico cinematografico e fotografico, e Silvio Parrello detto "er Pecetto", pittore, poeta e memoria storica di Pier Paolo Pasolini.

L’autore Bruno Zanzottera dialogherà in apertura e chiusura dell’evento con gli ospiti invitati. 

 

Mostra ed evento a cura della dott.ssa Antonella Giannaccaro.

Con il supporto di Officine Fotografiche Roma; in collaborazione con La Roma di Pasolini - Rete Urbana, Parallelozero, Radio Popolare e con il patrocinio del Comitato Nazionale per il Centenario dalla nascita di P. P. Pasolini.

 

 
 Per fruire la mostra al meglio, consigliamo di essere provvisti di cuffie e di una app per leggere i QR code.
 
Ingresso libero fino a esaurimento posti; per partecipare occorre la tessera di iscrizione alle Biblioteche di Roma (Bibliopass/Bibliocard/Youngcard/Goldcard):
è possibile iscriversi gratuitamente sul sito https://www.bibliotechediroma.it/opac/page/register oppure presso la Biblioteca.