biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

La ragazza di Bube

Cassola, Carlo <1917-1987>

Einaudi - 1960

Valuta questo titolo
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
  • Chi ha letto questo ha letto anche...
Se vuoi inserire un commento a questo documento o indicare con un voto da 1 a 5 la tua preferenza inserisci il tuo codice utente e la tua password dal pulsante Accedi in alto a destra.
Non sei ancora un nostro iscritto? REGISTRATI ON-LINE!!
  • 25/03/2020
      

    La ragazza di Bube

    Ammetto di non aver provato particolare simpatia per Mara, la ragazza di Bube. Mi è parsa da subito una sciocca, con arie di superiorità e una superficialità che, pure nei suoi sedici anni, è francamente irritante. Neanche Bube mi ha colpito particolarmente, nell'immaginario storico "il partigiano" è un eroe che si è sacrificato per la libertà di tutti noi, invece lui è un picchiatore, i cui ideali sbiadiscono rispetto all'attaccamento alla sua fama di "vendicatore". Insomma, i personaggi di Cassola mi sono risultati abbastanza insulsi e - a tratti - antipatici. Mi ha colpito, tuttavia, l'attualità del personaggio di Mara, dei sentimenti che prova, Mara che civetta con Bube, Mara che cerca di rendersi interessante agli occhi dei ragazzi, Mara che si sente divisa tra la possibilità di vivere un amore e la lealtà verso Bube in carcere. Mara è una donna di oggi, come se non fosse il 1959 l'anno in cui è stata inventata. E la natura, Cassola la descrive così vividamente che mi sembra di essere sulla canna di una bici, nella campagna toscana, e la guerra è appena finita.
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato